Il Papa e la piazza vuota

Avverti la pioggia 

scende sulle guance

trasmette il freddo

insieme al buio

attiva la paura 

***

la preghiera cresce 

si muove in alto 

oscilla sui nostri dubbi

si porta oltre

***

smarriti viviamo il respiro

senza consapevolezza

uniti dal timore

della tempesta 

l’acqua ai piedi 

la barca già satura

***

non Ti importa di noi?

chiediamo come i discepoli del tempo

***

ma Tu non dai risposte visibili

che libertà 

non sappiamo vivere?

Devastazione in terra

in cielo in mare 

migrazioni egoismo

e miopia 

buio nella mente

nel corpo il virus

***

la sento la pioggia

il freddo ,

la paura 

smuove il pensiero

in altri luoghi 

attiva visioni nuove

dà valore al valore 

all’umiltà

al credere

***

il crocifisso 

nella pioggia contro il buio

non Ti importa di noi

o forse

stiamo perdendo qualcosa ?

***

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *